Cos’è il Super Algoritmo del Cuore e come funziona

Il Super Algoritmo del Cuore è un particolare algoritmo che unisce il Reiki e la Mindfulness al dialogo con la parte più potente e profonda di noi.

Quella in grado di attivare il processo di risoluzione per riportare in salute ed equilibrio il nostro corpo fisico, mentale ed energetico.

Questo modello si rivolge al cuore e si svolge in una modalità “estesa” o “breve” unendo la gestualità delle mani alle parole.

Mani che si sposteranno sul corpo percorrendo sette punti energetici chiamati chakra, andando così a sottolineare le fasi di questo percorso.

Centratura sul Cuore

Super algoritmo del cuore, centratura

Guarda l’immagine per conoscere la sequenza.

Il processo inizia con una centratura sul cuore in cui dovrai sovrapporre le mani incrociate al centro del petto.

Un gesto simbolico che ci aiuta a concentrarci sul nostro cuore, la parte più potente della nostra Essenza.

Dopo aver meditato qualche istante sul cuore, si passerà al 1° chakra, centro di stabilità ed equilibrio, e via via, si proseguirà coinvolgendo e attivando i chakra successivi.

Mani sul 1° chakra

Porta le mani sui tuoi genitali. Questo punto energetico del corpo si relaziona con gambe e piedi, colonna vertebrale, parte bassa dell’intestino, reni e vescica.

Se una di queste parti del corpo ti crea dolore o problemi, ora puoi chiedere la sua guarigione. Basterà dire mentalmente: guarisci le mie gambe, oppure, guarisci la mia colonna vertebrale, ecc.

Mani sul 2° chakra

Porta le mani sul ventre, tre dita sotto l’ombelico. Questo punto energetico del corpo si relaziona con genitali, organi riproduttivi, circolazione sanguigna e linfatica.

Se una di queste parti del corpo ti crea dolore o problemi, ora puoi chiedere la sua guarigione.

Mani sul 3° chakra

Porta le mani sul plesso solare, poco al di sotto del diaframma. Questo punto energetico del corpo si relaziona con stomaco, organi emuntori: cistifellea, fegato, pancreas, milza, duodeno, colon, intestino tenue, diaframma, pelle, sistema nervoso.

Se una di queste parti del corpo ti crea dolore o problemi, ora puoi chiedere la sua guarigione.

Mani sul 4° chakra

Porta le mani al centro del petto, all’altezza del cuore. Questo punto energetico del corpo si relaziona con cuore, bronchi e polmoni, nervo vago, torace: petto e seno, parte superiore della schiena.

Se una di queste parti del corpo ti crea dolore o problemi, ora puoi chiedere la sua guarigione.

Mani sul 5° chakra

Porta le mani alla base del collo, incrociate o poste di lato, una a destra e una a sinistra. Questo punto energetico del corpo si relaziona con gola, tonsille, laringe, corde vocali, tiroide, bocca, parte alta dei polmoni, cervicale, braccia e mani.

Se una di queste parti del corpo ti crea dolore o problemi, ora puoi chiedere la sua guarigione.

Mani sul 6° chakra

Porta le mani a coppa su occhi e fronte. Questo punto energetico del corpo si relaziona con cervelletto, sistema nervoso, sistema ormonale, occhi, orecchie, naso.

Se una di queste parti del corpo ti crea dolore o problemi, ora puoi chiedere la sua guarigione.

Mani sul 7° chakra

Porta le mani incrociate o affiancate sopra la  testa nel centro. Il coinvolgimento del 7° chakra porta in equilibrio i due emisferi del cervello, un passaggio fondamentale per la nostra salute mentale ed emozionale.

Centratura sul Cuore

Infine, sposta le mani nuovamente sul cuore, chiedendo mentalmente che il processo di guarigione si concluda elaborando e lasciando andare tutte le memorie archiviate nel profondo che possano aver causato dolore e malattia nel corpo, sofferenza emotiva, conflitti, paure e pensieri limitanti.

Resta qualche istante in meditazione e poi concludi dando l’istruzione e il comando finale: “Parte più potente del mio cuore, grazie per aver attivato questo processo di guarigione. Prenditi il tempo che serve per ottenere un lavoro perfetto. Vai avanti e procedi!

Testo del Super Algoritmo del Cuore

Super Algoritmo del Cuore di Luisa Fornasiero

Modalità di esecuzione

Consiglio di fare questo super algoritmo per almeno 30 giorni: una volta a settimana in versione “estesa”, cioè, meditando circa 3 minuti per ogni fase dell’algoritmo (27 minuti in tutto) dalla centratura iniziale a quella finale e ogni giorno in versione “breve”, dedicando circa 30 o 60 secondi ad ogni passaggio.

Bisogna attendere risposte? No, in questo modello non ci sono domande ma solo istruzioni e un comando finale.

Il super algoritmo del cuore è uno strumento potente che possiamo fare da soli oppure in gruppo per amplificarne la potenza, e praticarlo regolarmente può aiutare a migliorare la nostra salute fisica, mentale ed energetica, portandoci verso un maggiore equilibrio e benessere.

PS: la posizione delle mani è stata studiata affinché sia facilmente comprensibile da tutti e sia riproducibile anche in pubblico, con persone di qualsiasi età, senza suscitare la propria o l’altrui sensibilità e pudore nel toccare il proprio corpo.

Vuoi fare un percorso di crescita e benessere con gli Algoritmi? Scopri il Kit per iniziare gli Algoritmi.